Stampare online conviene, ma bisogna scegliere la tipografia giusta

Un tempo, la stampa dei materiali per il marketing era un’operazione onerosa, che veniva gestita attraverso un rapporto di fiducia con la propria tipografia. In verità, non esistevano alternative, se non quella di affidarsi ad un tipografo vicino (ed affidabile).

Il digitale ha rivoluzionato questa tendenza, permettendo a chiunque, dal piccolo professionista all’imprenditore al responsabile marketing di stampare direttamente online, comparando prezzi e prodotti in pochi clic. Si tratta di una rivoluzione epocale, che necessita però di una certa consapevolezza e preparazione per essere sfruttata al meglio.

Tanto per cominciare, gli utenti, da clienti si devono trasformare in progettisti: la tipografia online stampa sulla base dei file che riceverà, per cui lo studio grafico sarà integralmente a carico di chi stampa. Per le medie e grandi imprese, dotate di un proprio reparto marketing, non si tratta di una barriera; al contrario, questa possibilità permette di eliminare l’intermediazione, riducendo costi e dispendio energetico. Piccoli imprenditori e professionisti, d’altro canto, si trovano in balia di un settore tutt’altro che semplice: quello della grafica pubblicitaria. Il nostro consiglio è quello di evitare le improvvisazioni: se non si è professionisti della grafica e della stampa, il rischio è di ottenere materiali scadenti e dal sentore di “stampato nello scantinato”.

Bisogna innanzitutto selezionare un partner di fiducia nell’ecosistema delle tipografie digitali. Noi raccomandiamo HeliosGuzzi, tipografia milanese che si è dotata delle tecnologie più avanzate per stampare online e che spedisce direttamente a casa in pochi giorni. Grazie all’esperienza dei tipografi esperti, esistono svariati servizi di verifica dei file e di assistenza ai clienti che saranno utilissimi ai principianti della stampa.

In secondo luogo, bisognerà progettare un file grafico di qualità; in questo caso, se non siete avvezzi all’uso di software professionali e le vostre competenze si riducono ai collage di clipart Word o a Paint, meglio rivolgersi ad un grafico; grazie alle piattaforme che aggregano grafici e creativi freelance, potrete comparare al meglio i prezzi e trovare il servizio che fa al caso vostro.

 

Comments are closed.

© 2015