Dipingere con i colori acrilici: Un hobby molto diffuso tra gli amanti dell’arte.

Scopri come utilizzare i colori acrilici per realizzare opere ad effetto.


I colori acrilici. Cosa sono?

I colori acrilici, come gli Acrilici Maimeri, potrebbero sembrare dei colori simili alle tempere, ma in realtà sono molto diversi. Sono realizzati infatti con una resina acrilica unita a pigmenti colorati.

Le vernici che derivano da questa particolare unione presentano colori molto vividi e hanno la caratteristica di asciugare molto in fretta, oltre che di essere veramente versatili. Infatti possono essere uniti ad acqua o solventi per ottenere l’effetto dei colori ad olio o ad acqua.

Questo effetto è più efficace quando le vernici sono di ottima qualità, come nel caso degli Acrilici Maimeri.

Un’altra peculiarità di questi colori è quella di essere difficilmente sfumabili se utilizzati puri e non diluiti, al contrario dei colori a tempera. Quest’effetto è molto apprezzato dai pittori che appartengono alla corrente Pop Art, i quali sono appunto i principali utilizzatori dei colori acrilici.

Quali materiali puoi dipingere con gli acrilici.

I colori acrilici sono molto versatili, tant’è che puoi utilizzarli per dipingere diversi materiali, dalla più classica tela al legno e perfino l’intonaco.

Come già detto, questi colori hanno un’asciugatura veramente rapida, quindi se lo vorrai potrai non prendere pause – di solito dedicate all’asciugatura – durante la realizzazione dei tuoi dipinti.

L’occorrente per utilizzarli.

acrilici maimeri hobby dipingere arte

Prima di iniziare a dipingere devi innanzitutto – e ovviamente – procurarti i colori acrilici. Puoi trovarne in diversi formati, dai tubetti ai barattoli. Inizialmente puoi procurarti anche solo i colori primari, perché gli acrilici si mischiano molto bene tra di loro.

In secondo luogo puoi procurarti i pennelli che si utilizzano per le tempere. Scegli la dimensione a seconda del dipinto che intendi realizzare. Per stendere i colori, se lo preferisci, puoi anche utilizzare una spugna.

Come terzo elemento fondamentale è necessaria una tavolozza dalla facile pulitura: se gli acrilici si seccano è molto difficile eliminare il colore, in quanto questo solitamente è molto resistente.

A proposito di pulizia, è molto importante sciacquare subito i pennelli utilizzati per dipingere, proprio perché poi sarà quasi impossibile pulire il colore una volta secco.

Come si dipinge con i colori acrilici.

Dipingere con gli acrilici è generalmente semplice e se hai talento potrai realizzare dei bei quadri dai colori brillanti.

Per stendere più facilmente e sfumare i colori puoi mischiarli con acqua o medium. Per ottenere l’effetto dei colori ad acqua utilizza molto liquido e pochissimo colore.

Se invece preferisci usare i colori puri, sappi che otterrai dei gradevoli dipinti dal colore uniforme e dai contorni ben definiti.

In ogni caso il risultato sarà sicuramente molto soddisfacente!

Comments are closed.

© 2015